Bq e Alienone sono amici di lunga data.

Il loro primo incontro risale al 1997 e, da quel momento, i due condividono, oltre alla passione per la musica hip hop, amplificata dall’attività comune nella crew CZC, anche l’interesse smodato per il diggin’: l’arte della ricerca del disco in vinile. Tale attività viene caparbiamente perseguita soprattutto tramite viaggi nelle metropoli del disco per eccellenza: Londra e New York.

Il Vulture Team Project nasce, quindi, sulle ali dei lunghi voli intercontinentali e tra le severe bilance dei check-in, che regolarmente mettono in crisi Bq ed Alienone, saturi di dischi. Da qui il concetto, sviluppato in un mixcd omonimo, di “Heavy Duty”, che coniuga la label “heavy”, applicata di routine al bagaglio pesante, al concetto di “duty”, nel doppio senso di dovere e di applicazione costante nel perseguimento degli obiettivi di ricerca.

Il duo, oltre a comporre mixcds con il meglio delle selezioni hip hop assemblate tramite i numerosi dischi collezionati, mira anche a presentare una serie di showcase in cui possa essere riproposto l’hip hop nella sua accezione più pura, sia in termini di sonorità classiche, sia in quelli di completezza nella partecipazione, coinvolgendo il versante del ballo e quello dei live acts.